Giovedì, Settembre 21, 2017

It En Français

La grande distribuzione rappresenta in Italia oltre i 2/3 del commercio al dettaglio. Grandi magazzini, supermercati, hard discount, superstore e ipermercati, nell’ultimo decennio hanno visto accrescere, in maniera a volte quasi inarrestabile, le rispettive quote di mercato.

Negli ultimi anni il ritmo di crescita della grande distribuzione ha segnato un leggero rallentamento, soprattutto per quanto riguarda l’andamento delle nuove aperture, segno sia di una certa maturazione del settore, sia del riflesso di una più generale stagnazione economica. Tuttavia, uscendo da logiche di tipo congiunturale ed osservando i macro-fenomeni che hanno interessato il commercio al dettaglio in un orizzonte temporale più ampio, non si può non rilevare
la straordinaria crescita della grande distribuzione, la quale ha interessato tutti le tipologie a questa riconducibili, seppur con ampiezze e progressioni diverse.

Emerge pertanto come il commercio sia un’area occupazionale molto vasta, nella quale lavora circa il 16% del totale degli occupati in Italia collocati secondo una precisa articolazione rispetto alle funzioni svolte: funzioni di vertice, funzioni di line o di management intermedio, funzioni di staff di supporto, funzioni tecniche, funzioni operative.
Realjob Spa ha individuato questo settore tra quelli di maggiore interesse per il proprio sviluppo imprenditoriale, ne è dimostrazione il numero degli addetti impiegati in appena 3 anni di attività: oltre 1000 addetti.