Sabato, Novembre 18, 2017

It En Français

Il settore metalmeccanico è uno dei comparti produttivi trainanti nel contesto dell’economia italiana: dà occupazione a quasi il 40% degli addetti al settore industriale in senso stretto e produce oltre il 40% del valore aggiunto del Paese.

Da un’indagine della Federmeccanica (la federazione di categoria della Confindustria) risulta che la maggior parte delle imprese ha meno di 10 addetti, mentre quelle con più di 100 addetti rappresentano solo l’1,9% delle aziende metalmeccaniche.

Tuttavia, quasi la metà degli occupati lavora in imprese con più di 100 dipendenti; il 20,8% del totale opera in imprese con oltre 1.000 addetti; mentre solo il 15% è occupato in aziende di piccole dimensioni con meno di 10 dipendenti.
Si tratta di dati che dimostrano, in questo settore in particolare, l’alta concentrazione dei lavoratori nelle imprese di medie e grandi dimensioni, inoltre dall’indagine annuale Excelsior promossa dall’Unioncamere sul tipo di professioni più richieste dalle imprese metalmeccaniche, emerge la domanda di una preparazione professionale piuttosto elevata, arricchita da conoscenze informatiche e da un continuo aggiornamento.

La RealJob Spa, nel corso degli anni, ha profuso notevoli energie in questo settore, sia sul fronte della selezione di adeguate professionalità già esistenti nel mercato del lavoro, sia contraddistinguendosi nell’ambito di progetti formativi ad hoc.
Ad oggi la nostra società ha coinvolto oltre 2500 addetti nel settore della metalmeccanica, distinguendosi particolarmente per ciò che attiene la fornitura di operai specializzati nell’ambito delle saldature (a tig, ad arco sommerso, ad elettrodo, ecc).